giovedì 10 novembre 2011

EcoPass per tutti

Buongiorno a tutti,

Una notizie recente proveniente da Milano all'interno dei bastioni dice che "l'ecopass" sarà rivolto a tutti, dalle auto euro 0 a quelle euro x e perfino i residenti dovranno pagare la tassa per accedere alle vie del centro.
Premessa che io sono per tutto quello che salvaguardia l'ambiente e il benessere comune, trovo strano però che questo strumento sia passato dall'ecologico ad uno strumento per fare cassa.
Ci hanno spacciato per la soluzione che migliorava l'ambiente e quindi cosi hanno dato un senso a ,chi più fortunati, poteva seguire il trend d'acquista delle macchine più rispettose per l'ambiente. Cosa succede nel fra tempo in questa città, è che si spera che piove per liberare a tutti gli veicoli il diritto di circolare, quello che hanno già pagato alla regione con il famigerato bollo annuale.
Questi soldi poi probabilmente miglioreranno le casse del comune, ma ancora una volta, dove sarà il reinvestimento per l'ambiente? Penseremo a migliore il traffico ciclabile o i mezzi di prossimità? Se il commercio  dell'angolo sparisce questo vuole dire usare un suo proprio veicolo per fare la spesa (40 diritti basteranno?). A Milano ci sono ancora dei condomini che si riscaldano al carbonio, perché non investire questi soldi per dare un aiuto concreto alla ristrutturazione evitando cosi una lunga discussione condominiale per lo più infruttuosa.

In somma, di queste proposte non se ne vede una traccia tangibile e quindi direi proprio di togliere la parola eco per la parola circo: il circopass dove devi pagare il tuo dritto per circolare in regione, devi pagare il tuo dritti per circolare in città e devi pure comprarti la macchina euro 6.

Se questo non è una fregatura, dico meglio tornare alla bicicletta più salutare ad impatto 0 oppure ai cavalli che migliorerà in oltre l'agricoltura biologica.

Alla prossima.

Archivio blog